Luca Percassi:"Il nostro obiettivo resta la salvezza, ripartiamo da qui". Zapata:"Abbiamo sofferto insieme". Gollini:"Punto importante"

24.09.2018 05:14 di Luca Ronchi  articolo letto 1246 volte
Luca Percassi:"Il nostro obiettivo resta la salvezza, ripartiamo da qui". Zapata:"Abbiamo sofferto insieme". Gollini:"Punto importante"

Arriva un pareggio dopo due sconfitte, contro il Milan,  e la Dea sembra vedere uno spiraglio di luce. Ad analizzare la situazione per primo è l’amministratore delegato nerazzurro che ne ha per tutti.

SULLA PARTITA. “Far risultato a San Siro ha sempre un sapore speciale. Siamo contenti per il grande secondo tempo che abbiamo fatto, siamo fiduciosi e da qui dobbiamo ripartire”.

SUL GASP. “Il rinnovo a Gasperini è stato fatto per tutti. Lui è l’uomo giusto e siamo felicissimi che abbia sposato il nostro progetto. In un momento così particolare è stato un ulteriore attestato di stima”.

OBBIETTIVI. L’Atalanta è una provinciale, dobbiamo tenere queste caratteristiche. Noi facciamo il nostro lavoro, abbiamo la necessità di lavorare sui giovani nonostante ci siano giocatori con più esperienza che ci regalano una certa tranquillità. Dobbiamo pensare alla salvezza come primo obbiettivo nonostante la rosa competitiva. La Serie A è un campionato complicato e non possiamo sottovalutare nessuno. Non abbiamo mai annunciato l’Europa come obbiettivo dichiarato”.

ZAPATA

L’attaccante dell’Atalanta Duvan Zapata ha commentato così in zona mista il pareggio ottenuto contro il Milan in rimonta: "Sono contento perché la squadra ha giocato bene nel secondo tempo. Nel primo eravamo stati in difficoltà, ma abbiamo saputo soffrire insieme. È importante quando i nuovi entrati aiutano la squadra. Il Milan nella ripresa è calato fisicamente, mentre io, Ilicic e Rigoni eravamo più freschi e abbiamo fatto la differenza".

Contraccolpo psicologico per l'eliminazione dall'Europa League? "L'Europa League ormai è il passato, dobbiamo pensare al campionato e a fare bene ogni domenica. Ora ci aspetta il Torino e vogliamo vincere in casa".

GOLLINI

Pierluigi Gollini, portiere dell’Atalanta, ha parlato in zona mista dopo il pareggio ottenuto contro il Milan: Siamo felici per questo punto, è importante e ci dà morale dopo le due sconfitte. È stata una grande prestazione nel secondo tempo, il Milan ha fatto un ottimo primo tempo ma nel secondo ci abbiamo messo cuore e intensità. Gol Higuain? Ha fatto una grande rete, era difficile impattarla così bene. Per me era difficile, calciando in quel modo poteva calciarla ovunque. È un campione, è molto forte in queste cose, bravo lui. Milan? Primo tempo molto bene, nel secondo mi sembrava stessimo meglio noi e nel finale mi sembrava di avere qualcosa in più. Nel primo tempo ci ha messo in difficoltà, è un’ottima squadra, c’è coesione e ha fatto un grande avvio di campionato. È un punto guadagnato, ripartiamo da qua”