Mancini vicinissimo alla Roma. Occhi su Lemina ex Juve, il più multato di sempre. Pulgar? C'è una fila infinita. Skov e Verdi? Altri tre obiettivi fregati da medio club? Petagna, mossa incomprensibile. Serie A sfasata?

02.07.2019 06:20 di Luca Ronchi   Vedi letture
Mancini vicinissimo alla Roma. Occhi su Lemina ex Juve, il più multato di sempre. Pulgar? C'è una fila infinita. Skov e Verdi? Altri tre obiettivi fregati da medio club? Petagna, mossa incomprensibile. Serie A sfasata?

L'Atalanta ha fatto un primo tentativo per il centrocampista ex Juventus ora al Southampton Mario Lemina. I nerazzurri hanno provato a chiederlo con la formula del prestito con diritto di riscatto ma gli inglesi sono pronti a mettersi a discutere solo davanti a una proposta a titolo definitivo. I Saints chiedono non meno di 18 milioni di euro, cifra investita un paio di stagioni fa per portarlo in Inghilterra. Il club orobico però non ha intenzione di arrendersi e nei prossimi giorni potrebbe fare un nuovo tentativo.

MULTA MONSTRE- L'Atalanta se non prende banditi, non è contenta. Prima Joao Pedro, squalificato 7 mesi per doping, quando l'accusa aveva chiesto 4 anni, sospettando ben altro. Ora Lemina Mario Lemina che ha realizzato il primato della  multa più alta di sempre da 96.425 sterline - più di 100 mila euro - per alcuni problemi con la legge. Il francese ex Juve, infatti, è stato multato tre volte per eccesso di velocità, e non ha mai risposto alle richieste di chiarimenti della polizia inglese, oltre ad aver ignorato gli avvisi recapitati presso la sua abitazione in merito alle tre infrazioni, non ancora pagate.

MANCINI- Roma scatenata sul mercato, tratta Higuain (potrebbe essere un colpaccio per l'Atalanta al posto di Zapata), spera in Barella (ma andrà all'inter) e si avvicina all'acquisto del difensore centrale dell'Atalanta Gianluca Mancini. Il club orobico chiede 25 milioni di euro, mentre i giallorossi si sono spinti fino a circa 22 milioni comprensivi di bonus. La distanza è poca e la sensazione è che a breve Fonseca avrà il primo rinforzo per la difesa. A Riportarlo è Sky Sport.

PULGAR- Dopo le 20 chiudo completamente con il calcio, se l'Atalanta dovesse prendere Messi, farei il buco, ma c'è un limite a tutto. Occuparsi di calcio più di 5' al giorno se non lo segui per lavoro, è da malati mentali, dopo 10 ore, non ne vuoi più sapere nulla. Alla sera c'è altro, trasmissioni un filo più importanti e interessanti di TuttoAtalanta, Telelombardia, calciomercato no stop ovunque. Comunque mi è arrivata una mail in cui mi chiedevano di Pulgar. Per curiosità sono andato a leggermi un paio di notizie:  il giocatore ha una clausola di 12mln e fin qui, nulla di insormontabile, ma il problema è la concorrenza di qualche squadretta tipo Napoli, Inter, Juve, Milan, Atletico, Villareal, Roma. Praticamente tutta la serie A e anche all'estero.  Per di più Il giocatore è considerato inamovibile dal tecnico del Bologna, Sinisa Mihajlovic.  La clausola di Pulgar è pari a circa dodici milioni di euro, una cifra che lo rende appetibile non solo al Napoli, ma a tutte le big italiane e non solo.

DETTO QUESTO, NON CHIEDETE A ME LE COSE CHE DICONO ALTRI, NON MI OCCUPO DI MERCATO. GRAZIE

SKOV- VERDI- Dopo Lazzari alla Lazio, altre due bombe di mercato dei vostri idoli, stanno per rivelarsi delle scoregge. L'esterno danese Skov è molto vicino al  Bologna che sta allestendo una signora squadra con Obiang (partono Donsah e Nagy), mentre per Verdi è in pole il Torino. Ma loro hanno sempre ragione

VAVRO- La Lazio ha fottuto all'Atalanta pure il difensore Vavro. Diciamolo, sono una manica di cialtroni i vostri guru. Vi piace farvi prendere per il culo e restano pure impuniti. Nessuno che gli dice di andare a fanculo come per anni avete fatto con il sottoscritto. Siete succubi dei giornalisti che non vi cagano, facile prendersela con chi ci mette nome, cognome e indirizzo mail. 

D'ALESSANDRO- L'ex atalantino intanto, sembra più vicino all'Hellas Verona e non alla Spal come vi avevano detto ieri i vostri guru.

PETAGNA- Non critico il lavoro straordinario della società Atalanta, ma da persone pensanti, non siamo certo quei coglioni che dicono "L'Atalanta si ama non si discute". Sono i peggiori tifosi, quelli che buttano giù merda, poi esplodono in violenze. Mentre è un diritto sacrosanto di chi vuole bene al qualcuno il poter muovere critiche costruttive e spesso ascoltate anche dalla stessa società. Petagna riscattato dalla Spal a 12mln, mi sembra una mossa poco intelligente. Il giocatore ha richiesta da Lazio, Fiorentina, estero. Si poteva utilizzare come pedina di scambio oppure per fare cassa, rivendendolo a qualche milione in più. Domande e dubbi legittimi  che rivolgo a persone intelligenti, gli altri lasciamoli vivere nelle loro sfighe represse. 

QUEI TIFOSI che non fanno nemmeno la fatica di leggere 2 righe di calcio mercato, poi scrivono sui social "Prendiamo Lazzari". SE QUESTI SONO TIFOSI DELL'ATALANTA, IO SONO IL PRESIDENTE. Dei Diego Abantuono che non commento per non diventare offensivo. 

SERIE A- Chiudiamo con la nuova serie A che nascerà a fine luglio con i nuovi calendari. La Lega Calcio, per complicare sempre un po' più le cose,   sta studiando possibili modifiche al sorteggio del calendario. Un’idea sarebbe quella di far cessare la corrispondenza tra le giornate di andata e di ritorno, con una sorta di doppio sorteggio, in modo da ravvivare gli incroci delle squadre. La Premier, per esempio, cambia l’ordine delle giornate di ritorno rispetto a quelle di andata. La Serie A si spingerebbe oltre rimescolando anche le sfide di ogni turno.

Sarebbe una bella cosa per evitare partite biscotto già pre stabilite a tavolino. Se l'Atalanta incontra la Juve, il Sassuolo, l'Udinese nelle ultime giorante, sappiamo che sono partite farlocche, questo sistema potrebbe evitarle.