Nessuno sa la verità, ma il tribunale del popolo ha già deciso. Clima di odio crescente. Giornali, istituzioni, società si schierano dalla parte del consumatore con la memoria corta. Scuola Diaz e Cucchi? Ignoranti! A Piscitello69...

02.03.2019 06:23 di Luca Ronchi  articolo letto 1963 volte
Nessuno sa la verità, ma il tribunale del popolo ha già deciso. Clima di odio crescente. Giornali, istituzioni, società si schierano dalla parte del consumatore con la memoria corta. Scuola Diaz e Cucchi? Ignoranti! A Piscitello69...

Dunque, abbiamo un video con dei poliziotti che si avvicinano a un pullman e un funzionario che dopo pochi istanti torna indietro con un labbro rotto da un calcio. Stop! Da questo video si dovrebbe capire tutta una vicenda di ore. Abbiamo la testimonianza di due autisti che non erano presenti dentro il settore ospiti. Abbiamo testimonianze di tifosi che probabilmente erano in compagnia di altri tifosi non proprio impeccabili visto che il pullman fermato, era quello del direttivo della curva, non Boy Scout in gita. Probabilmente questi tifosi erano ignari di quello che è successo all'interno dello stadio, ma come al solito si vede sempre l’incendio, mai chi l’ha appiccato. POI SIA CHIARO, SE QUALCUNO HA SUBITO manganellate gratuite (anche se in guerra poi le regole vanno a farsi fottere), è giusto e sacrosanto che abbia giustizia. PUNTO!

E' STATO FERMATO GUARDA CASO, PROPRIO IL PULLMAN DEL DIRETTIVO DELLA CURVA. A naso, senza sapere nulla, tra la versione delle forze dell’ordine e un direttivo di una curva, la gente normale quanto meno, ha dei dubbi, mentre a Bergamo, si è scatenata la caccia per avere like, approvazione e consenso. Addirittura la pagina ultras che cita l’Eco di Bergamo. Ma non erano gli infami da bruciare? Ridicoli.

4 POLIZIOTTI SONO LA POLIZIA, MIGLIAI DI INFAMI, SONO 4 GATTI- Il clima di odio che c’è nei confronti delle forze dell’ordine è davvero preoccupante, un pregiudizio pericoloso che sta portando a un clima di tensione al limite. NON SI CAPISCE perché se a sbagliare sono 20 poliziotti, tutta la Polizia venga definita “assassina” “infame”, “ultras in divisa”, mentre se da 30 anni, migliaia di ultras incappucciati che hanno rovinato il calcio attaccano senza NESSUN MOTIVO le forze dell’ordine e le tifoserie avversarie, sono “4 gatti” o “cani sciolti”. Due pesi e due misure meschine, viscide, infami.

NOI? FATTO NIENTE!- Non si capisce perchè il boccia sia messo sotto Sorveglianza Speciale e la gente si scandalizzi:"Non ha fatto niente", "Accanimento". Dunque la verità con sentenza DEFINITIVA IN QUESTO CASO NON VALE? Claudio libero vale solo quando vi fa comodo a voi? Il boccia deve accendere un cero in chiesa tutti i giorni per non essere mai finito in galera! Un delinquente condannato a sentenza definitiva, più tutelato del presidente della Repubblica. Io condanno il boccia e i suoi colleghi violenti e VOI LO DIFENDETE. La maggioranza dei giornalisti, società e tifosi, E' CONTRO DI ME. Capito la follia del mondo del calcio? DEVI SCHIERARTI CON I DELIQNUENTI O TACERE PER QUIETO VIVERE, però se sbaglia un poliziotto, ogni domenica viene ricordato,insultato, si chiede la massima pena possibile, CONDANNATO A PRIORI. UN MONDO MALATO ALLA RADICE!

LA MASSA HA SEMPRE RAGIONE?- VI RICORDO CHE IL POPOLO, TRA GESU' E BARABBA, SCELSE DI SALVARE QUEST'ULTIMO. Aveva ragione il popolo? La pancia, il populismo, il qualunquismo, l'ignoranza, la mancanza di cultura, porta a effetti devastanti, sono DISTRUZIONI DI MASSA! Attenzione!

CHIEDONO VERITA’ COLORO CHE SFRUTTANO L'ATALANTA PER INTERESSI- E’ allucinante come si sta chiedendo (giustamente), con forza la verità, quando per 30 anni, sulle guerriglie urbane, agenti feriti, bombe carta chiodate, pietre, scontri con ultras, il morto di Santo Stefano a San Siro tra delinquenti, la morte dell’ispettore Raciti, si archivia tutto come una bolla di sapone. La verità è che se sbagliano (capita con un rapporto di 1 a un milione) le forze dell’ordine, tutti si scandalizzano prendendo subito le difese a prescindere di questi poveri chierichetti. Avete mai sentito PERCASSI CONDANNARE IL BOCCIA? MAI! Anzi, va alla FESTA DELLA DEA AD ABBRACCIARE QUESTA FECCIA CHE GLI HA ROVINATO L'ATALANTA PER ANNI E la usa per interessi personali. SVEGLIATEVI! Vi sfruttano anche a voi tifosi. Vi chiedono soldi per pagare gli avvocati che poi devono difenderli in tribunale o per i loro giri di droga! Lo fanno con i vostri soldi! Siete complici dei delinquenti!

ISTITUZIONI-GIORNALI-SOCIETA’- La verità è che su queste vicende, giornali, Atalanta e istituzioni ci mangiano allegramente. La società Atalanta per anni è stata in silenzio di fronte agli incidenti e guerriglie urbane con poliziotti e carabinieri feriti, non ha mai chiesto indagini per arrivare a prendere i colpevoli e NON FARLI Più METTERE PIEDE IN UNO STADIO, non ha mai fatto un comunicato di solidarietà per condannare LE DECINE DI MIGLIAIA di scontri ultras, le scritte minatorie contro Digos e questore, l’aggressione ai giornalisti. Mai! Mai fatto indagini SULLA VIOLENZA VERBALE RISERVATA A QUEI BAMBINI CON LA MAGLIA DI UNA SQUADRA AVVERSARIA CACCIATI dalla tribuna. MAI! Ora però deve difendere il consumatore che porta soldi nelle casse.

QUESTI SONO SOLDI SPORCHI MACCHIATI DI SANGUE CARA SOCIETA’ ATALANTA!! Sono SOLDI CHE PUZZANO DI DELINQUENZA E TEPPISMO!

LE ISTITUZIONI- E poi arrivano i politici, quelli che si schierano dalla parte degli ultras, stanno in silenzio quando succedono episodi di violenza gratuita (Roma, Milan, Juve, Inter, Fiorentina, Torino), limitandosi a un “Mai più queste cose”, poi dopo 2 giorni tutto dimenticato e riparte il teatrino. Ora, a ridosso delle elezioni comunali ed europee, tutti fanno a gara a chiedere chiarimenti a Salvini, al parlamento, al presidente della Repubblica, al Papa, leccando il culo agli ultras. VERGOGNATEVI! Questi SONO VOTI SPORCHI, E’ UN VOTO DI SCAMBIO BELLO E BUONO! VIGLIACCHI che quando c’è da prendere le difese delle forze dell’ordine, si rifugiano in un silenzio assordante.

GIORNALI- E poi arrivano i media. Il sottoscritto, a cui per anni avete fatto la guerra difendendo i delinquenti, fin da subito è il bastardo infame schifoso che odia la curva, MENTRE HO SCRITTO MILIONI DI VOLTE CHE ADORO LA CURVA E VORREI VEDERE ALL’ALTRO MONDO I VIOLENTI, ma vi fa comodo avere il nemico perché senza nemici da odiare, siete anime perse, soggetti inutili, nulla facenti mantenuti dallo stato.

I giornali sugli ultras e sull’Atalanta ci campano, secondo voi potranno mai prendere posizione contro i delinquenti? Si, devono farlo per onore di cronaca, un giorno poi via. GLI STESSI ULTRAS sono dei bastardi infami, perché quando si parlava delle vicende del boccia (un trafiletto), si indignavano perché i giornali si accanivano contro il boccia al grido “Non avete nulla da scrivere”. Ora chiedono che l’Eco (infame, bastardo, vigliacco secondo loro), si faccia paladino degli ultras. UNA VERGOGNA TOTALE. Sono dei ballisti, dei masturbatori di cervelli, falsi come Giuda.

GIULIANI-SCUOLA DIAZ-CUCCHI- Voi ignoranti fotonici che paragonate l’episodio di Firenze con la scuola Diaz o il caso Cucchi, perché invece di sparare rutti raglianti sui social, non studiate? STUDIATE CIALTRONI! Capre! Scassate le palle per la scuola Diaz, ma vi siete dimenticati l’assalto alla camionetta dei carabinieri, con migliaia di incappucciati inferociti che stavano per ammazzare vivo un carabiniere di 20 anni con un estintore.

NESSUNO SI è INDIGNATO QUANDO IERI IL TRIBUNALE DI PIACENZA, HA DIMEZZATO (da 4 a 2 anni), la pena per quel bastardo dei centri sociali che a Piacenza picchiò con violenza inaudita un carabiniere caduto a terra con lo scudo dello stesso agente. SILENZIO ASSOLUTO! Chissenefrega. Nessuno parla dei migliaia di agenti feriti ogni girono perché aggrediti nelle piazze, stazioni, stadi, solo perché di lavoro devono tutelare l’ordine civile e far rispettare le leggi.

Su Cucchi, vi dovreste solo VERGOGNARE DI tirare in ballo una situazione del genere e paragonarla a quella di Firenze. A distanza di anni la verità sta venendo a galla, i carabinieri coinvolti pagheranno pesantemente con la licenza, mentre GLI ULTRAS QUANDO PAGHERANNO? I daspo sono le pene di chi delinque, spaccia in curva, assale pullman di tifosi avversari? Ma dai su, sono medagliette al valore per questi maiali infami. Un poliziotto o carabiniere se sbaglia VA PUNITO, PUNTO! Ma devono pagare pesantemente pure gli ultras, cosa che spesso non succede. Per finire in galera devi commettere un omicidio o scatenare l'inferno. 

SIETE DALLA PARTE DEI VIOLENTI? Bene, allora ODIATEMI , perché sono il vostro più acerrimo nemico. A tutti gli altri chiedo solo di ragionare con la loro testa e non farsi masturbare il cervello da questi bastardi manipolatori.

SONO ANCORA IN ATTESA DI QUALCUNO CHE MI DICA perché (con i fatti), io dovrei essere contro la curva o  l’Atalanta. Solo perché condanno la violenza e dico obiettivamente quello che penso da non tifoso? Ah beh, allora tenetevi pure le vostre convinzioni, ma siete delle capre striscianti.  

SE UN POLIZIOTTO SBAGLIA, VA PUNTIO! PUNTO! Perché se sbaglia un ultras ha invece mille attenuanti, scusanti, comprensioni dall’opinione pubblica?

STATE STRUMENTALIZZANDO UNA VICENDA PER TORNA CONTO PERSONALE! Questa è la verità! TUTTI CI STATE MANGIANDO sulla vicenda , schierandovi dalla parte di chi vi fa più comodo.

IO NON MI SONO ASSOLUTAMENTE SCHIERATO DA NESSUNA PARTE, PER IL SEMPLICE FATTO CHE NON SO ANCORA come sono andati i fatti.

POSSO NUTRIRE PERO’ il dubbio che tra la versione di delinquenti incappucciati daspati, condannati, assassini e quella delle forze dell’ordine, uno creda a priori più alla versione della questura di Firenze.

PREGIUDIZIO? NO! Se uno studente prende 4 per anni e poi in una prova prende 10, può venire il sospetto che lo studente ha copiato o è vietato. Poi si accerteranno le cause andando a ritroso di tutta la vicenda, ma inizialmente, il sospetto che la verità sia più da una parte che dall’altra c’è.

Quando mettono in galera un tipo che si dichiara innocente, ogni essere umano, di riflesso pensa:”Se lo mettono in galera, qualcosa avrà pur fatto”. Pi magari a distanza di anni, si scopre che era innocente. QUESTE SONO LE COSE GRAVI della giustizia. Una giustizia che spesso è troppo indulgente con i criminali, ULTRAS IN PRIMIS difesi da vvocati pagati con i vostri soldi tramite feste e materiale della tifoseria. 

AVETE MAI VISTO UN POLIZIOTTO TIRARE UN SASSO, SCATENARE GUERRIGLIE, AGGREDIRE QUALCUNO O SCRIVERE SUI MURI “Boccia muori”? MAI!!!

SE L’IDOLO E’ IL BOCCIA…..- In un paese civile, nello sport, non dovrebbe esserci ombra di un poliziotto! PUNTO! A MONTE LA COLPA E’ SOLO ED ESCLUSIVAMENTE DEGLI ULTRAS CHE VANNO ALLO STADIO A CERCARE LO SCONTRO, L’HA DETTO Più VOLTE IL boccia:”Se non ci scontriamo non esistiamo”. Questo essere è il vostro rappresentante, rendetevi conto della situazione preoccupante. Il boccia è il vostro paladino, il vostro condottiero, quello che la società Atalanta non nomina mai per paura e timore, quello che i giornali pontificano come perseguitato dai giudici, quello che le istituzioni INVITANO AL SENATO O in comune!!

SALVINI- Moltissimi ultras sicuramente voteranno Salvini così come molti rappresentanti delle forze dell’ordine. Qui non si parla di idee politiche, ma il ministro che indossa le magliette della polizia, è quello che ha aperto le trasferte di massa in treno, quando lo sanno pure i sassi che sono proprio questi esodi di massa i più problematici per l’ordine pubblico. Quante stazioni ferroviarie sono state messe a ferro e fuoco negli anni, quante stazioni di servizio autostradali sono state depredate da questi NUOVI BARBARI INCAPPUCCIATI. Quanti stadi sono diventati teatri di guerra. Salvini è quello che di fronte a cori intollerabili, non vuole fermare le partite. Ripeto, non sto parlando di idee politiche, ma di misure che non fanno altro che accentuare il problema ultras invece di risolverlo!

Si sta creando un clima di odio davvero preoccupante, sia nelle strade che sui social. Io sono e sarò sempre dalla parte delle famiglie che vorrebbero andare allo stadio con il loro bambino fasciato di bianconero, rossonero, neroblu, giallorosso e sedersi comodamente in mezzo ai tifosi di casa. Sono dalla parte delle forze dell’ordine che per 10 ore ogni domenica sono impegnati per arginare una manica di bastardi infami incappucciati, CANCRO DEL CALCIO. Se gli venisse a loro, avremmo risolto molti problemi sociali. Sono dalla parte della curva nord passionale, colorata, dove mi ci rivedo anch’io per aver fatto parte per anni di una curva (non Bergamo) e di un direttivo di tifosi, da dove però sono scappato dopo un anno per le cose vomitevoli e allucinanti che vedevo e sentivo.

ORA SI ACCERTI PURE LA VERITA’, ma sbaglio o è da 30 anni che si sente”Mai più un morto, mai più scontri, guerriglie” “Mai più un Raciti”, “Non si può morire per una partita di calcio”. Eppure, non si è risolto nulla, mentre in Inghilterra, in un anno, hanno messo li degli stadi salotto, dei tifosi che se si azzardano a fare un dito medio (!!), vengono prelevati e cacciati dallo stadio. Se fanno un saluto fascista, vengono presi ed espulsi a vita dallo stadio perche I CLUB INGLESI FANNO UN SEMPLICE RAGIONAMENTO: UN DELINQUENTE IN MENO, APRE LE PORTE A 1000 TIFOSI CIVILI.

Percassi è indiscutibilmente un grande presidente, ma sugli ultras (gliel’ho detto personalmente molte volte), è un cagasotto. Certo, da solo non può nulla, è sotto ricatto di questi bastardi. Si dovrebbe fare rete tutti insieme: presidenti, tifosi, giornalisti, istituzioni, ma se quando succedono certi episodi tutti si schierano a difesa degli ultras, il problema è culturale, siamo rimasti al medioevo.

PISCITELLO69- Ieri mi ha scritto un tipo, un certo Piscitello69 (mi auguro non sia la data di nascita sennò è davvero messo malissimo). Dal nome si evince la sua intelligenza. Ho chiuso le mail, ma alcuni probabilmente hanno quello privato che incautamente avevo dato anni fa. Va beh, li metto nell'umido della posta senza nemmeno leggerli. Infatti molti messaggi finiscono direttamente nel cestino e non li leggo nemmeno, mentre questo piscitello ha avuto l'onore di passare i filtri insultando me, le forze dell'ordine. Gli ho risposto con il sorriso ed è sparito nel nulla, puff, evaporizzato. Sono dei fenomeni da tastiera, sfigati che senza BgnNerazzurra, sarebbero dei vuoti a perdere. Vi svelo un segreto, se non cliccate l'indirizzo del sito, mi fa solo piacere, mi fate schifo. Poi mi chiedo. ma siete coglioni forti eh. Mi odiate e nonostante ciò aprite il sito da 10 anni. Fate ridere davvero. Io non ci guadagno nulla, ma su teste di cazzo come voi, i giornali e il calcio fanno bene a prosciugarvi il portafogli. E' come rubare in CHiesa con voi. SIETE sottosviluppati da prendere a coppini. Svegliatevi bambinoni, siete rimasti indietro. Sveglia!