Non prendetevela per i due di picche. Il Milan ha la strada spianata per Mancini. Muriel, l'Atalanta vuole vederci chiaro. A Parma le prime due di campionato. Stasera su Sky speciale "Atalanta sogno Champions"

11.06.2019 17:31 di Luca Ronchi   Vedi letture
Non prendetevela per i due di picche. Il Milan ha la strada spianata per Mancini. Muriel, l'Atalanta vuole vederci chiaro.  A Parma le prime due di campionato. Stasera su Sky speciale "Atalanta sogno Champions"

Ora immagino che vi sentirete offesi, ma ciò che penso lo scrivo e chi rosica, cambi pure canale. Leggendo gli obiettivi di altre squadre tipo Roma, Lazio, Inter, Milan, un atalantino si chiede: come mai un Veretout (faccio un esempio a caso), deve scegliere il Napoli o la Roma e non l'Atalanta che gioca in Champions? Il punto è che un giocatore non guarda all'oggi, ma se è giovane, fa due conti anche in prospettiva e se vede che la Roma acquista Icardi (altro esempio, ma non succederà mai), spendendo 70mln,  sa che sta andando in una squadra che ha soldi da spendere e vuole fare le cose in grande, costruendo una squadra competitiva per l'anno prossimo e gli anni avvenire, tornando a lottare per un posto in Champions e scudetto.  E' l'effetto CR7, più prendi giocatori forti e più altri giocatori sono tentati a venire da te. Se l'Atalanta prende Osimhen (con tutto il rispetto), al massimo attira i suoi parenti allo stadio. L'Atalanta in Champions è di passaggio, mentre Roma, Napoli, Inter, Milan (quando si darà una mossa), sono squadre che lottano per la Champions come obiettivo minimo ogni anno. 

Nessuno si senta sminuito se un Veretout (riepto è un esempio), non sceglierà l'Atalanta, anche perchè a Roma, Napoli, il tetto ingaggio è molto superiore rispetto a bergamo e questo non è un dettaglio. Stesso discorso vale per l'allenatore. se all'Inter prendono Conte, fanno a gara per andarci, così come se la Juve avvesse preso Guardiola come ci ha provato fino all'ultimo nano secondo. 

Altro esempio: James Rodrigue che in modo simpatico Gomez aveva invitato all'Atalanta, potrebbe andare al Napoli che negli ultimi anni se non erro ha vinto una Coppa italia e una Supercoppa Italiana. Queste squadre, come la Roma, fanno mercati da Champions anche se non la giocano

D'altronde, è come tentare con una ragazza, solo pochi eletti possono averla subito (la ragazza... non facciamo i maliziosi), mentre altri devono andare a fare il giro delle 7 chiese. 

 

MERCATO- Giornata di visite in Casa Milan. L'agente Giuseppe Riso, procuratore di numerosi giocatori atalantini, è infatti arrivato nella sede rossonera per incontrare Paolo Maldini e Ivan Gazidis. Tra i nomi al centro delle discussioni, tra gli altri, ci sono anche quelli di Stefano Sensi e Gianluca Mancini, da tempo obiettivi di mercato dei rossoneri. L'accordo coi giocatori c'è, adesso resta da trovare la quadra con i club proprietari dei cartellini, ovvero Sassuolo e Atalanta.

MANCINI- Mancini sembrava ormai destinato alla Roma secondo i vostri guru di mercato, invece, dopo l'addio di Monchi (questi giornalai che non riescono a prevedere nemmeno il futuro, che capre), il Milan sembra avere la strada spianata per il difensore nerazzurro. A questo punto, occhio alla possibile contropartita che i rossoneri offriranno e quella che l'Atalanta chiederà. Inizia il toto nomi. Io l'ho già fatto qualche settimana fa. 

MURIEL- La Fiorentina non riscatterà il colombiano, l'Atalanta è da anni interessata al giocatore, ma ora vuole vederci chiaro. quanto il giocatore è disposto a mettersi a sudare come non ha mai fatto in carriera? Ha risolto completamente i problemi extra campo 8e non mi riferisco al peso)? Il dubbio è che possa essere un investimento a perdere, non tanto per le indiscutibili qualità tecniche del giocatore che, se dovesse mettere la testa a posto, sarebbe devastante, ma a livello comportamentale. 

SASSUOLO- Attenzione, con il Sassuolo, dopo il 15 giungo (settimana prossima più probabile), si avvierà una trattativa per due giocatori, uno è Duncan, l'altro .....

Intanto anche la Sampdoria, sembra intenzionata a riportare a Genova Muriel per riformare la coppia con Quagliarella. 

PARMA- C’è l’ok della Prefettura emiliana. Champions, entro fine mese una delegazione dell’Uefa sarà a Bergamo per un sopralluogo allo stadio: poi la decisione in merito alla deroga chiesta dalla società nerazzurra, che spera di disputare le gare europee a in città.

Le prime due partite casalinghe di campionato l’Atalanta le giocherà a Parma.

SKY- Stasera su Sky ci sarà  lo speciale "Atalanta sogno Champions" con tutto il film della stagione, interviste e dietro le quinte dedicata alla cavalcata nerazzurra.