Ora gli atalantini fanno i professori di calcio:"Torino anti calcio". Zapata, il gigante dai piedi d'argilla già deprezzato. Le assenze alibi a targhe. ATA con chi stai? Pensavano di averci seppellito, ma non si sono ac

24.02.2019 06:51 di Luca Ronchi  articolo letto 3092 volte
Ora gli atalantini fanno i professori di calcio:"Torino anti calcio". Zapata, il gigante dai piedi d'argilla già deprezzato. Le assenze alibi a targhe. ATA con chi stai? Pensavano di averci seppellito, ma non si sono ac

Incredibile, a dir poco vergognoso, ma ormai i tifosi atalantini li conosciamo, ce ne fosse uno che ammetta candidamente la superiorità degli avversari ogni tanto. O meglio, uno lo conosco, ed è il padre di un notissimo capo ultras abbonato da 40 anni all'Atalanta, con cui parlo molto volentieri. E' una persona obiettiva, onesta, sempre pronta a riconoscere i meriti altrui (il gol di Piatek da voi ritenuto di culo o  la bravura di Gattuso), attento alle dinamiche di gioco, guardando tutte le squadre con attenzione e non "Solo 'Talanta". Pure sugli ultras la pensa come me, mi ha detto che è uno scandalo quello striscione in curva con scritto "Siamo tutti con Claudio", chiedendomi se potevo parlare con l'Eco e farlo togliere. Fosse così semplice.... Ma la cosa mi ha fatto enorme piacere. Uno contro il Boccia l'ho trovato e non uno qualunque , considerato che suo figlio è un notissimo appartenente ai vertici degli ultras.  

Invece i tifosi atalantini, l'atalantino medio, dopo 100 anni di barricate e calcio orribile (sto ai vostri giudizi), ora si permette di offendere Maran se fa le barricate e fa giocare male gli avversari, si permette di dire che il Torino è l'anticalcio, quando ieri a mio avviso ha giocato bene, contro una buona squadra come è l'Atalanta. Non subisce gol da 5 partite (record storico), ha una squadra di qualità con alcuni giocatori che se giocassero all'Atalanta, sarebbero già valutati 230 milioni dal tifoso medio. 

GASPERINI FOLIE- Un minimo di rispetto mai? Un minimo di umiltà nemmeno? Piuttosto mi scandalizzerei quando un allenatore dice che la sconfitta è frutto della testa rivolta alla Coppa Italia. Cosa? Ma ti piglio a calci in culo idiota. Io pago il biglietto, vengo a Torino e tu entri in campo come se fosse un amichevole, sciogliendoti come neve al sole al primo gol subito. Nella ripresa l'Atalanta è scomparsa, ma FOLLEMENTE i tifosi invece di guardare la trave nel proprio occhio, preferisce notare la pagliuzza che c'è nell'occhio degli altri. 

24H IN PIù- POI LUI HA FATTO UN TURN OVER pur giocando un giorno prima della Fiorentina, avendo 4 giorni per recuperare. E questa sarebbe la mentalità di una squadra che si ritiene grande? Cagarsi in mano per un partita a 4 giorni di distanza?  Ma dai, va bene mettersi a 90° di Gasperini, ma a tutto c'è un limite. HA SBAGLIATO, PUNTO!

CLASSIFICA- Intanto la classifica ora vede un solco tra le prime 5 del campionato con la sesta in classifica che è la Lazio, mentre ATALANTA e Torino distano a 7 punti. E Gasperini fa pure il fenomeno dicendo: dopo la Coppa Italia rimetteremo la testa al campionato. Si si, aspettano te là davanti, tranquillo. Ricordategli che deve andare a giocare a Genova con la Samp, Lazio a Roma, Napoli, Inter e Juve a Torino che in casa non ti regala punti anche se sarà già campione d'Italia. Un minimo di umiltà ci vorrebbe ogni tanto. Ma qui ormai vi sentite superiori a tutti, se andrete in Europa League sarà quasi un ripiego. Assurdo. 

ZAPATA- "Pòta figa, non si vende nessuno sennò strappo l'abbonamento". Questa cagata l'avrò sentita centinaia di volte negli ultimi 10 anni, ma le capre che lo dicono sono sempre allo stadio. Mistero. Eppure dovevano strappare l'abbonamento dopo le cessioni di Inzaghi, Cigarini, Cazzola, Gagliardini, Caldara, Kessie etc etc.

Zapata dopo i 2 mesi di tempesta perfetta con 16 gol, è stato valutato 70mln, ora siamo scesi già a 40, ma presto tornerà sui suoi valori medi della sua carriera intorno ai 20-25mln per l'Atalanta che vogliono dire 18 per chi te lo verrà a cercare. Questo è il mercato dove nessuno ti regala nulla, dove hanno capito i bluff nerazzurri e dove se alzi il prezzo, ti mandano a cagare e cercano altrove giocatori più giovani e bravi all'estero. NON SI CAPISCE PERCHè  GLI ALTRI CHE SPARANO ALTO PER I LORO GIOCATORI SONO DEI BASTARDI, MENTRE SE LO FA Percassi "Al fa bè figa"

GOMEZ ha passato l'anno d'oro 2 anni fa con 16 gol, ma la sua carriera parla chiaro: due stagioni super e poi il buio. Zapata non è certo un bomber, visto che al massimo è arrivato a 11 gol. Un ottimo attaccante per l'Atalanta, punto. A differenza di Gomez però, ha fatto 2 mesi al top, ma come vi ho scritto un mese fa (ovviamente riempito d'insulti), un fisico come Zapata ci mette tempo ad entrare in forma, quando ci entra è straripante, ma altrettanto velocemente questa condizione viene a scemare. Servono dei richiami costanti con dei alti e bassi che possono costare anche 3-4-5 partite dove il colombiano non raggiunge nemmeno la sufficienza. Siamo alla terza gara dove è stato un fantasma in campo.    Invece di denigrare Piatek, Belotti, Martinez, Inglese, Ronaldo, Messi, cercate di guardare in casa vostra che non è poi tutto oro ciò che luccica.

ASSENZE- A proposito di Gomez e delle assenze, cercate di mettervi d'accordo. Quando vince dite che l'Atalanta è un'orchestra perfetta che funziona anche se cambiano gli interpreti. Quando perde, parlate di Ataalnta Gomez-dipendente. Non mi sembra che l'Atalanta abbia sempre perso quando mancava Gomez, anzi, a Roma con i giallorossi ha fatto una delle più belle partite del campionato e c'era Rigoni.... Ops, un coltello nella piaga. 

ODIO E VERITA'- Nei miei confronti c'è un odio profondo da parte dei tifosi. Fa nulla, ma se mi odiate perchè sono contro il Boccia e i suoi amici violenti (NON LA CURVA NORD!!!!!), sono obiettivo nel giudicare le situazioni senza guardare in faccia a nessuno senza farmi condizionare dal tifo, vi dico la verità di quello che succede dietro le quinte, pur se la verità è spesso scomoda al tifoso medio, giudico in base a ciò che vedo, allora continuate pure ad odiarmi, a dirmi che ce l'ho su con l'Atalanta. E' come dire che siete degli scafisti terroristi se siete favorevoli a un'immigrazione regolare.

Qualcuno ha voluto seppellirci, ma non si era accorto che eravamo semi. Finchè continuerete con la vostra anti sportività, leccaculismo al boccia, ai giornalisti che vi masturbano il cervello, ad accusarmi di cose che non penso minimamente, pur con il tempo ridotto al minimo sindacale, non vi libererete mai di me. Quando la smetterete di dire balle su di me, io smetterò di dire la verità.

ATA- Chiudo parlando dell'Associazione ATA, composta da alcuni tifosi della curva, del Club Amici, donne, anziani, famiglie, ragazzi per bene che con passione portano avanti numerose iniziative in sinergia con la società. Il problema però è che questa associazione ha organizzato la marcia "Pro Boccia" (senza il permesso della questura) e ora vuole riproporre altre iniziative a sostegno del delinquente, del rifiuto tossico di cui finalmente ci siamo liberati. 

Ora chiedo alla società e a questi tifosi che conosco anche personalmente: con chi state? Dalla parte del violenti  pluri condannato a sentenza definitiva o con il 99% dei tifosi civili, a fianco della società Atalanta che se pur in COLPEVOLISSIMO silenzio, vorrebbe eliminare fisicamente il Boccia di turno? SIATE COERENTI. IN QUELL'ASSOCIAZIONE credo ci sia il diritto di parola e libertà d'opinione, abbiate le palle per prendere le distanze dal Boccia e mettere in minoranza quei pochi che vorrebbero coinvolgervi appoggiando un fetente che ha rovinato per anni l'immagine dell'Atalanta, del tifo e di Bergamo.