Partita a rischio 4 per l’osservatorio a causa di possibili infiltrazione di altre tifoserie nemiche di Atalanta e Dortmund. I bastardi che vogliono rovinare la storia. I tifosi civili rischiano di non vedere più l'Atalanta. Occhio alle squalifi

22.02.2018 05:02 di Luca Ronchi  articolo letto 2005 volte
Partita a rischio 4 per l’osservatorio  a causa di possibili infiltrazione di altre  tifoserie nemiche di Atalanta e Dortmund. I bastardi che vogliono rovinare la storia. I tifosi civili rischiano di non vedere più l'Atalanta. Occhio alle squalifi

IN 20 MILA AL MAPEI. ALLARME INCIDENTI. Mi auguro non succeda nulla, ma se dovesse succedere qualcosa, sappiate che in caso di passaggio del turno, scatterà la squalifica dello stadio e le prossime partite saranno a porte chiuse. Addio ottavi sicuramente a Reggio Emilia. 

A quel punto, se il 99% dei tifosi civili non si ribellerà a questi figli della merda, professionisti del crimine, sarebbero complici e succubi di questi pezzenti, a partire da Percassi che non vuole fare nulla per isolarli una volta per tutte. 

Tutto pronto per l’invasione e anche per un’altra partita, quella della sicurezza. Non solo tifosi dell’Atalanta (16 mila) e del Borussia (oltre 3 mila): si va verso l’esaurito, restano 300 biglietti di tribuna ovest. In questura temono un pericoloso incrocio di amicizie e rivalità tra ultrà. C’è il rischio che arrivino anche infiltrati dell’Eintracht, gemellati con i nerazzurri e storici rivali dei tifosi di Dortmund, a sua volta amici di quelli di Napoli, Ancona e Catania, nemici degli atalantini. L’osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive ha così assegnato alla partita il rischio 4, il massimo.

CONTROLLI RINFORZATI Importanti le misure studiate per evitare gli incidenti scoppiati il 7 dicembre col Lione: oltre 500 tra poliziotti e carabinieri, più un elicottero, sorveglieranno i caselli autostradali di Reggio Emilia, Parma e Modena oltre che la stazione dell’alta velocità e gli aeroporti di Parma e Bologna. I pullman provenienti dalla Germania verranno dirottati e scortati al Mapei Stadium, dove ci sarà una fan zone con stand gastronomici. Duplice l’obiettivo: stemperare le tensione con panini e birre (ammesse solo quelle inferiori ai 5 gradi) ed evitare che i tifosi raggiungano il centro.