Percassi:"Zapata intoccabile (per ora). Petagna via". Malinovskyi, ballano 3mln. L'11 luglio parte la nuova stagione. Esempio Balotelli e per la serie "mercato di riciclo": spunta un altro ex obiettivo

15.06.2019 06:32 di Luca Ronchi   Vedi letture
Percassi:"Zapata intoccabile (per ora). Petagna via". Malinovskyi, ballano 3mln. L'11 luglio parte la nuova stagione. Esempio Balotelli e per la serie "mercato di riciclo":  spunta un altro ex obiettivo

Quel "per adesso" che ribalta completamente il concetto. E' intoccabile? No, Percassi, è una dichiarazione in politichese per dire che se arriva un'offerta adeguata, Zapata è sul mercato ed è pronto un grande attaccante più giovane da presentare prima del ritiro di Clusone. Però non si può dire, scusate. 

Così come non si può dire che il Napoli ha offerto la contropartita Diawara per Ilicic e c'è stato un pour parler con il Sassuolo per Lirola in caso di partenza di Castagne o Gosens. Io però non mi occupo di mercato, osservo come voi le cose, ma non per evitare "figure di merda" come mi ha scritto qualcuno, perchè solo chi tiene le mani in tasca ha le mani pulite. Io ho sempre fatto le cose con il massimo impegno h24 e se capitava di sbagliare, molto spesso per cause indipendenti da me come vi ho già spiegato, erano errori in buonissima fede, non vi ho mai chiesto un centesimo, era ed è tutto gratis. Di solito a "caval donato non si guarda in bocca", però avete preferito fare la guerra al sottoscritto, rispetto a coloro che vi chiedono abbonamenti per seguirli e ogni giorno (in buonissima fede, ci mancherebbe), fanno buchi. Fa nulla, si vive meglio senza seguire più sociale e trasmissioni tv, mi affido solo ai miei 2-3 informatori fidatissimi, del resto, fidarsi è bene, non fidarsi è meglio. Se per caso voglio arrivare alla notizia prima di tutti (vedi Gasp), allora sfrutto altri canali molto redditizi. Qualcuno mi ha chiesto come avevo fatto: è più semplice di quanto si pensi, ma i trucchetti non si possono svelare ehehe. Ovvio che devi avere innanzitutto una lista di numeri di telefono di giocatori, dirigenti, presidenti, allenatori, giornalisti amici degli amici sparsi in tutta Italia etc etc. Poi aguzzi l'ingegno unita all'esperienza, dopo 10 anni, qualcosina di come muovermi per arrivare alla soluzione l'ho capita. Però tutto questo non mi fotte più nulla, è roba vostra e dei vostri esperti. 

MALINOVSKYI- Il Genk non si accontenta dei 12mln offerti dall'Atalanta (loro fanno quello che farebbe l'Atalanta, chiaro?), ma vuole almeno altri 3 di bonus. La strada comunque è spianata, vista l'assenza di concorrenza. Non so se è un bene o un male che non lo caghi nessuno. 

MURIEL- Come vi ho scritto, settimana prossima sarà l'ora di Muriel, mentre per Caprari, obiettivo da 2 anni, si prova a chiudere, ma i 16mln chiesti dalla Samp sono un'enormità. Non sbaglia la Samp a chiederli e l'Atalanta ad andarsene dalla trattativa, è un mondo folle e ognuno cerca di essere più folle degli altri finchè qualcuno molla. 

11 LUGLIO- L'Atalanta inizierà la stagione l'11-12 luglio in Val Seriana, non ci sarà dunque il saluto allo stadio. In valle previste 3 amichevoli con i dilettanti. Poi il 25 si partirà per l'inghilterra dove ci saranno le tre amichevoli con Swansea (16,30), Norwich (20,30), Leicester (20,30).

BALOTELLI- "Pòta figa, tira fò des miliù presidènt". Il problema non sono i 10 milioni di cartellino che è disposto a spendere anche il Parma, ma i 5mln dell'ingaggio. Se vuoi entrare nel club dei grandi, non basta spendere per i giocatori in se che al limite puoi prendere anche in prestito, ma gli ingaggi fuori budget per l'Atalanta. Se pensate però che ora la Roma chiede 70mln per Zaniolo siamo alla follia, un po' come quelli che seguono il calcio femminile. Lo seguivano in 2 prima del mondiale, oggi tutti esperti, a fine mondiale ne resterà solo uno perchè l'altro si sarà reso conto dello squallore.

TAMEZE- Per la serie "mercato di riciclo", oggi abbiamo il centrocampista del Nizza Tamezee di cui si era già parlato l'estate scorsa. Dalla Francia danno l'affare concluso, ma non sembra proprio così. L'unico ex obiettivo che farebbe molto comodo, sarebbe Saint Maximin, ma ormai costa 30mln. 

Poi vale sempre il discorso che un giocatore, tra Atalanta e Milan, Inter,  Roma, Napoli, Real, Barcellona etc, i nerazzurri restano l'ultima scelta, ma non perchè l'Atalanta sia una squadra minore, ma non dà ancora affidamento. Per diventare grandi davvero, servono anni e anni di continuità nelle prime 4-5 posizioni in classifica.  Anche l'Udinese entrò in Champions per 3 anni di seguito, ma non mi sembra che sia arrivato a Udine Messi o Ronaldo. Non vi dovete offendere per questa analisi, voi siete tifosi e Malinosvky è già il prossimo pallone d'oro, ma la stragrande maggioranza dei giocatori, liberi imprenditori di loro stessi, è già bello se sanno dov'è Bergamo. Piedi per terra. Via con la mitragliata e gli insulti:"odi l'Atalanta, la curva nord, ami il boccia e doni"

 

INTERVISTA

Antonio Percassi, presidente dell'Atalanta, ha parlato ai microfoni dei cronisti presenti al Tardini di Parma - tra cui quelli di Calciomercato.com - al termine della finale del Campionato Primavera vinta dagli orobici contro l'Inter: "Una stagione straordinaria, stasera è la ciliegina su torta. Si tratta del massimo che potevamo ottenere da un campionato fantastico. Un obiettivo a cui puntavamo da anni, finalmente ce l'abbiamo fatta. C'è tanto da fare, dobbiamo tenere i piedi per terra ed essere umili. Sono contento per come si sta procedendo. Ci sono 3-4 giocatori della Primavera molto interessanti. 

SUL MERCATO - "Vogliamo tenere i giocatori più forti. Sono tutti bravi, è difficile dice chi può andare via a meno che arrivino offerte a cui l'Atalanta non può dire di no, ma comunque dovremo avere un sostituto. Oggi dico che quelli che abbiamo rimangono. Con 3-4 rinforzi di qualità, speriamo di far bene. C'è un clima molto forte in spogliatoio. La Champions League è uno stimolo per ripartire con voglia".

SU PETAGNA - "E' un bravo giocatore, è esploso da noi. Gli auguro un futuro incredibile, stiamo vedendo se ci sono le condizioni".

SU ZAPATA - "Intoccabile? Per adesso assolutamente sì".