Pioli si dimette, pericolo per l'Atalanta? Macchè! Dopo Zapata, sogno Muriel. Ultima Ora: Montella subito.

09.04.2019 17:36 di Luca Ronchi   Vedi letture
Pioli si dimette, pericolo per l'Atalanta? Macchè! Dopo Zapata, sogno Muriel. Ultima Ora: Montella subito.

Alla fine di due giornate tira e molla, con un comunicato della società Viola che confermava Pioli sulla panchina della squadra, è stato lo stesso Pioli a togliere il disturbo. Al suo posto, momentaneamente, lo sostituirà l'allenatore della Primavera Bigica. Chi??? Non lo so, mai sentito.

Di solito il cambio di allenatore, dà motivazioni extra per qualche giornata, ma succede quando  viene preso l'allenatore che poi resterà anche per la prossima stagione, con giocatori che fino a ieri camminavano, iniziano miracolosamente a correre e giocare con la bava alla bocca per mettersi in mostra. In questo caso probabilmente non arriverà il prossimo allenatore (Montella il più scarso d'Italia o Di Francesco?), ma in una semifinale di Coppa, possono pure prendere Gesù Bambino in panchina che di motivazioni, entrambe le squadre, ne hanno da vendere. In questo caso emergeranno i valori in campo e tra le due squadre la differenza è abissale. L'attacco della Fiorentina è fortissimo, ma difetta in tutto il resto. Con l'allenatore della PRIMAVERA, ho il timore che ci sarà un auto gestione nello spogliatoio, con cannoni liberi e aperitivi alle 9 di mattina. Mi spiace per la Fiorentina, una bella squadra, piazza, società sempre corretta, con un tifo che ha portato per primo il terzo tempo sui campi di calcio e mai entrato nelle cronache per episodi di violenza. 

ULTIMA ORA- Montella verrà preso subito. L'Atalanta ha un bel culo, con un allenatore così, se non finisce 4 a 0, èsarà una sconfitta. 

ZAPATA- Anche oggi si è fatto il nome di Zapata per l'Inter, ma sul colombiano ci sono anche le sirene inglese del Watford. Dovesse lasciare Bergamo, si fanno già i primi nomi: Simeone, Inglese, Lasagna, Sanabria, Cutrone (attenzione a questo nome), ma personalmente, ho un sogno da anni e si chiama Muriel. Se questo fa una preparazione come si deve e tiene accesa la testa per 9 mesi, farebbe sfracelli. Purtroppo ha avuto problemi pesanti extra campo che ora sembrano risolti, vedremo a giugno, però un top player in attacco prima o poi Percassi dovrà regalarlo ai veri tifosi nerazzurri. Quelli che giustamente si sono sentiti offesi perchè hanno espresso una critica costruttiva e sono stati insultati o attaccati dalle solite capre. La critica costruttiva, un opinione, un'analisi, ben vengano, mentre il talebano schiavo leccaculo Yes Man, fa solo danni alla squadra.