Samp e Milan volano, i primi mugugni dei tifosi:"Addio Europa". Atalanta a meno 6 con tantissimi rimpianti. Il recupero? Il 13 marzo (ore 15) o il 14 (ore 18)

26.02.2018 06:16 di Luca Ronchi  articolo letto 2835 volte
Samp e Milan volano, i primi mugugni dei tifosi:"Addio Europa". Atalanta a meno 6 con tantissimi rimpianti. Il recupero? Il 13 marzo  (ore 15) o il 14 (ore 18)

Il Milan di Gattuso non si ferma più, centra la sua 6^ vittoria in 7 partite (un pareggio a Udine in 10) e vola a caccia di un posto in Champions distante solo 7 punti DALL'INTER, con il derby da giocare domenica  che potrebbe riaprire scenari clamorosi fino a poche settimane fa.

Come i rossoneri, pure la Sampdoria sta andando a ritmi folli, ma la domanda è: l'Atalanta è da meno rispetto a queste due squadre?

Rispetto al Milan, sicuramente si, ma con la Samp, la vera differenza la sta facendo l'attacco. Loro Zapata e Quagliarella, l'Atalanta non ha nemmeno una punta vera. 

Detto questo, a meno 6 da un posto in Europa è dura (diamo per scontata la sconfitta con la Juve nel recupero come sempre), per cui la classifica è questa, non è in attesa di giudizio. 

RIMPIANTI- Se andiamo a vedere i punti persi dall'Atalanta per "colpa" dell'Europa League, sono almeno 8, tra Samp a Genova, Udine, e contro la Spal in casa dove i nerazzurri pareggiarono, esausti dopo il ritorno da Cipro alle 4 di mattina a 48 dal match. E se volete aggiungeteci pure il pareggio con la Fiorentina.

Si poteva addirittura lottare per il quarto posto, o quanto meno sperare, esaltando la piazza, invece zero, da giovedi dopo l'eliminazione dall'Europa, ci sarà l'eliminazione dalla Coppa italia e si rischia di arrivare domenica 4 marzo alle 17 con le speranze qualificazione all'Europa ridotte al lumicino. 

Chi l'ha detto che questa Atalanta vincerà in casa con la Samp, Milan, Inter, Torino? Già con la Fiorentina, partita abbordabilissima a parità di condizioni, dopo un giovedi devastante a livello psicologico, è uscito un pareggio inutile. Ora l'Atalanta avrà il vantaggio di non dover più giocare turni infrasettimanali, ma contro questo Milan e Samp, sei punti sono tanti, tanti. Si possono vincere pure gli scontri diretti, ma poi non è che l'Atalanta vinca tutte le altre partite fuori casa eh. 

Una stagione che rischia di finire nel cesso, quando con meno egoismo e più razionalità, si poteva di nuovo trasformare in un miracolo. 

Io non sono atalantino, vedo la cosa da fuori, ma se ai tifosi sta bene così: fuori ai sedicesimi, fuori in semifinale Coppa italia e ottavi in campionato senza Europa per l'anno prossimo (almeno si evitano i turni preliminari di Coppa italia), a me va benissimo. 

RECUPERO JUVE-ATALANTA- Le prime date disponibili potrebbero essere quelle del 13 o 14 marzo. Però ci sono i turni di Champions e non si possono accavallare più eventi. Martedi c'è Besiktas-Bayern Monaco alle 18 (finita 5 a 0 all'andata, un partitone direi...), mentre mercoledi 14 il ritorno della Roma alle 20,45.

Dovesse giocarsi di martedi, l'orario a regola, dovrebbe dunque essere alle 15 anche se potrebbe arrivare una proroga e la partita iniziare alle 18. In caso, Bologna-Atalanta di campionato si giocherebbe sabato 10 marzo e non più di domenica.