Tutti gli sciacalli ignoranti leggano come stanno le cose. Diciamolo dai, Atalanta-Sassuolo a Reggio è una vergogna

21.05.2019 13:49 di Luca Ronchi   Vedi letture
Tutti gli sciacalli ignoranti leggano come stanno le cose. Diciamolo dai, Atalanta-Sassuolo a Reggio è una vergogna

Invece di fare i soliti tifosi beceri ignoranti con le "h" come optional, prendetevi un Aulin per il mal di testa e provate a leggere come stanno le cose davvero sul caso Milan-Uefa. VOI CHE RAGLIATE VITTIMISMO, COMPLOTTI, INGIUSUTIZIE INESISTENTI, Ecco quello che hanno fatto al Milan e invece di indignarsi come italiani, sapete solo vomitare SENTENZE DA PECORE IGNORANTI, TIFOSI E GIORNALISTI LOCALI TIFOSI COMPRESI!

 Gli sciacalli nerazzurri che dovevano essere radiati ai tempi di doni, fanno ora le morali agli altri, senza sapere NULLA DI UNA VICENDA GIUDIZIARIA difficilissima, complicata e come tale impossibile da capire per voi atalantini. Evitate almeno di ragliare e LEGGETE CAPRE!!!

 

L’ origine di tutti i guai? Il ricorso contro la prima esclusione dalle coppe. Se il Milan avesse accettato quella sentenza relativa al triennio ‘14-17, invece di andare al Tas, ora avrebbe scontato il suo anno d’inferno in Europa League (visto poi com’è andata...) e potrebbe programmare il futuro europeo senza carichi pendenti. Non è più possibile.

Secondo deferimento- Il ricorso al Tas ha innescato una spirale senza fine. La sentenza «riformata» è stata peggio della prima: dalla squalifica secca si è passati alla squalifica con la condizionale, posticipata al 2021, se i conti non saranno messi a posto. Peggio, insomma: due anni con una scure sul collo. E non è finita. Visto che il bilancio non è certo migliorato, il triennio ‘15-18 ancora in rosso ha portato a un nuovo deferimento che fa temere un altro anno di squalifica. Il fair play è questo e non ci sono sconti all’orizzonte.

Trattativa? No- Ricapitolando: il Milan ha una sentenza pendente (contro la quale è ricorso al Tas) per il ‘14-17 e una in arrivo per il ‘15-18. PRATICAMENTE E' COME SE VI SANZIONASSERO PIù VOLTE PER LO STESSO DIVIETO DI SOSTA, UNA COSA INDEGNA DA FAR GRIDARE AL COMPLOTTO DAVVERO TUTTA ITALIA. 

In sintesi: 12 milioni di euro di ricavi dall'Europa League verranno trattenuti al club mentre la rosa viene ristretta a 21 giocatori per le competizioni 2019-20 e 2020-21. Questo per la violazione del fair play finanziario nel triennio 2014-2017. Questo quanto stabilito dalla camera arbitrale di controllo finanziario dei club. Ma non è tutto: l'Uefa, infatti, ha imposto anche il pareggio di bilancio tassativo entro il 30 giugno 2021, altrimenti il club sarà escluso dalle coppe per un anno. Una sentenza, come detto, durissima e che rischia di compromettere ulteriormente la rinascita di una squadra da troppo tempo in affanno. Ed è proprio il pareggio di bilancio la misura più dura imposta al club: di fatto, da qui alla scadenza, i rossoneri saranno costretti ad una gestione oculatissima delle risorse, sul mercato in primis, per annullare il "rosso". E un piano di rilancio societario difficilmente può escludere grandi investimenti sui giocatori,

Obbligare al pareggio di bilancio una società entro il 2021 una società con un passivo di 100 mln, è chiaramente una condanna a morte senza appello. Una vergogna mai vista al mondo. Finita l'epoca Berlusconi, probabilmente qualcuno, per colpa di cinesi farabutti, ora vuole tagliare le gambe pure a una nuova dirigenza. E' una sentenza che se fosse capitata voi, avreste urlato alla fine del mondo, invece da sciacalli infami, ci godete. Ma è normale, quando sul campo si è inferiori o si ha paura che un top club possa tornare tale, si spera nella giustizia ad orologeria per fermarlo. Stronzi!

ATALANTA-SASSUOLO A REGGIO E' UNA VERGOGNA! Diciamolo dai, una partita decisiva, la vai a giocare a casa di un amico? Secondo voi vi caccia fuori di casa con una sconfitta o vi farà sdraiare sul divano, aprire il frigo e scaccolarvi liberamente?  A parti invertite, avreste urlato contro il palazzo che per l'ennesima volta chiude occhi, orecchie, naso e buco del culo per favorire l'Atalanta per ovvi motivi che tutti conoscono. Lo sanno anche i muri che stanno spingendo avanti le squadre con i conti in ordine, vogliono un ricambio nelle parti alte della classifica e Percassi siede in Lega, L'ATALANTA E' IL PALAZZO, LO CAPITE CHE VI ACCUSATE DA SOLI, SIETE VOI IL PALAZZO! Un errore arbitrale contro 5-10 subiti da tutte le squadre, non è frutto di un complotto, ma ci va molto vicino. Vi siete meritati l'immunità, doni è stato dimenticato dal Palazzo o ci è entrato di nascosto...