Un mercato folle, due partite e Gosens è nel mirino dei top club.

13.03.2019 18:47 di Luca Ronchi   Vedi letture
Un mercato folle, due partite e Gosens è nel mirino dei top club.

Dovrebbero denunciare Percassi per circonvenzione di incapaci, ma lui non ha nessuna colpa se i suoi giocatori, dopo essere finiti nel dimenticatoio, fanno due partite eccellenti e mezza Europa si muove per accaparrarseli. 

E' notizia di oggi che alcuni club italiani come Milan, Napoli (piace anche Hateboer), Inter, club di Premier League e Bundesliga sono interessate all'esterno nerazzurro Robin Gosens, simpaticissimo ragazzo, ma sicuramente non un Roberto Carlos della fascia.. 

Sembra di assistere alle bolle speculative in borsa, giocatori che improvvisamente aumentano  a dismisura il prezzo del loro cartellino e poi nel giro di qualche settimana si sgonfiano, un po' come è successo a Zapata che resta un signor attaccante, ma non certo da 70mln come si vociferava a gennaio. 

Se ancora non hanno capito che certi giocatori a Bergamo sembrano fenomeni e in altre squadre discreti o mediocri giocatori, la colpa non è certo di Percassi che come tutti i presidenti spara cifre folli per i suoi presunti gioielli. Poi è chiaro che tra il dire e il fare, alla fine si raggiunge sempre un prezzo di mercato adeguato, perchè di Gosens in giro per il mondo ce ne sono a migliaia e a costi decisamente inferiori. E' anche e soprattutto per questo che l'Atalanta (come quasi tutti i club nazionali), non ha praticamente più italiani tra gli 11 titolari, si preferisce andare a prendere giocatori validi a minor costo all'estero dove sono ben contenti di coltivare talenti e di mandarli in giro per il mondo finanziandosi il loro mercato.