Un tifoso ricorre agli avvocati:"Finale falsata, costituiamoci parte civile". No dai, non è vero. #Adottateunatalantino per educarlo. Anche Tacchinardi vota Champions. Gasperini, piano Roma con la moglie...

18.05.2019 06:08 di Luca Ronchi   Vedi letture
Un tifoso ricorre agli avvocati:"Finale falsata, costituiamoci parte civile". No dai, non è vero.  #Adottateunatalantino per educarlo.  Anche Tacchinardi vota Champions. Gasperini, piano Roma con la moglie...

Giovanni P. (meglio omettere il cognome per compassione e tutela della sua immagine ndr) , di Palazzago, tre giorni fa era fra i ventun mila bergamaschi presenti all’Olimpico di Roma: «Ho già contattato un paio di avvocati per valutare il da farsi, e invito il popolo nerazzurro, insieme alla società Atalanta, a costituirsi parte civile lesa nei confronti della terna arbitrale e dell’associazione di cui fa parte».

Una class action per costituirsi parte civile nei confronti della terna arbitrale guidata da Luca Banti di Livorno e di Gianpaolo Calvarese di Teramo, che mercoledì sera, 15 maggio, era incaricato al Var. 

Il mancato rigore per fallo di mano di Bastos (con annessa espulsione) è ancora negli occhi di molti, inclusi quelli dell’imprenditore bergamasco, che ha scritto alla nostra redazione: «Quell’episodio ha falsato la gara, non è giusto essere stati presi in giro dopo aver speso soldi e perso giornate di lavoro per assistere a episodi del genere – le parole del tifoso atalantino, che ha affrontato la trasferta insieme al figlio Diego –. Ho già contattato un paio di avvocati per valutare il da farsi, e invito il popolo nerazzurro, insieme alla società Atalanta, a costituirsi parte civile lesa nei confronti della terna arbitrale e dell’associazione di cui fa parte».

BGNERAZZURRA- No dai, non è vero, sono senza parole. Non può esserci una persona che spende anche un solo euro per una cagata pazzesca del genere. Forse il signore è sceso da Marte l'altro giorno, ma sicuramente si è perso un bel po' di scandali molto più clamorosi ai danni di certe squadre. Vi ricordate il gol di Muntari non visto? Ma per restare ai gironi nostri, vogliamo parlare del rigore dato contro l'Inter a Firenze per fallo di petto di D'Ambrosio? La Lazio che l'anno scorso non è entrata in Champions per 2-3 torti mostruosi. L'ingenuo tifoso credo e spero resterà solo nella sua fantasiosa iniziativa per farsi un po' di pubblicità. 

Il caso del rigore è smontabile in 2 nano secondi e qualsiasi avvocato serio, non prenderà mai in mano una tale situazione, salvo bisogno di pubblicità, non certo positiva in questo caso. 

Oh, ma voi non siete piangina eh, nooooo ma quando mai. Siete l'antisport per eccellenza, avete rubato un intero campionato di B e fate queste buffonate che stanno già facendo il giro dell'italia pallonara, con grosse risate da parte di tutti. Mamma mia, ma anche l'Eco che riporta certe notizie, è grave eh. Ovviamente Percassi si sarà fatto una grossa risata compassionevole, ribadendo il fatto che tra società e tifosi, ci sono due galassie di cultura differenti. Poi ditre a Gasperini che aveva i monitor in panchina, Inzaghi si è accorto del rigore togliendo Bastos, se Gasperini e i giocatori dormono, poi è inutile piangere sul latte versato. La tecnologia è buona per persone intelligenti, ad altri li manda in tilt. Voi siete quelli delle radioline, del 90°, della caccia&pesca come unica fonte di mantenimento. Mamma mia che Figuuuuuura di mmmerdaaa (Cit. Emilio Fede)

Invidio davvero il signore, a una settimana dalle elezioni europee, una tornata elettorale di un importanza capitale, pensa alla Class Action..... E va beh, poi ci si stupisce se siamo l'ultimo paese per crescita economica tra i paesi sviluppati, dietro lo Yemen.

TACCHINARDI- Quando l'ho detto io per primo, tutti mi hanno insultato e deriso, come quel coglionazzo con gravi problemi personali (sono bene chi è, già denunciato ai carabinieri), mi ha dato del somaro. Ora si è meritato una scatarrata in faccia pure da Tacchinardi che ha detto:"E' meglio giocare in Champions che vincere la Coppa Italia". Ditelo a quel somaro scomparso nelle fogne, adottate anche voi un atalantino per educarlo. 

GASP ROMA- Dopo le dichiarazioni di Percassi che è convinto di avere lui il coltello dalla parte del manico su Gasperini (sforzatevi che lo capite anche voi che è una cazzata), l'allenatore sembra sempre più vicino ai giallorossi, stando a quanto dicono gli esperti.

CR7 promette impegno per la partita di domani, ma sappiamo che alla fine il calcio è una grande casta, dove se possono farsi un favore, non si tirano certo indietro, ma per Gasperini la qualificazione in Champions, sarà soltanto la ciliegina sulla torta di 3 anni fantastici, da qui il tecnico di Grugliasco è convinto che non si possa andare oltre. Gasperini come Conte, sono allenatori che ti spremono come limoni per 3-4 anni, ma poi è meglio che vadano. Tra i sostituti si parla di Simone Inzaghi, ma starei attento pure alla pista Giampaolo.

Percassi fa muro, nella corsa a Gasperini c'è pure il Milan, ma la cosa peggiore, sarebbe andare allo scontro tra le parti. Se Gasperini vuole andarsene, lasciatelo andare in pace con tanti ringraziamenti. L'Atalanta esiste da 110 anni e ci sarà per altrettanti anche senza Gasperini. 

Una cosa è certa, la COLOSSALE MINCHIATA CHE GASPERENI ABBIA GIà TROVATO L'ACCORDO CON LA ROMA E' UNA BUFALA. Pensate se l'avessi scritta io una cosa simile? Però siccome lo fanno i media nazionali, allora a loro tutto è permesso. VIGLIACCHI! 

Però c'è da dire che Gasperini, è molto propenso ad accettare l'offerta della Roma, questo ve lo dico da un mese nonostante i soliti noti, quelli delle "h" come optional, non vogliano sentire ragioni. Poi ci restano male e danno la colpa ai giornalisti. Ridicoli.

Alla vigilia della Lazio  avevo sottolineato questa frase:"Per squadre come l’Atalanta diventa difficile restare al livello delle big dovendo sempre vendere i suoi pezzi migliori Servirebbe un meccanismo diverso, che premi i club virtuosi, quelli che raggiungono risultati come il nostro con molta meno disponibilità economica delle altre". Gasperini, a 61 anni, vuole giocarsi una delle ultime chance della sua carriera per allenare una grande.

C'è un piano della Roma per arrivare a Gasperini:  una chiave è quella di mettere sul tavolo qualche giocatore che interessa alla Roma, magari pagandolo anche un po’ più del dovuto (doping finanziario legalizzato come fa spesso anche l'Atalanta, vedi Primavera Inter, ma voi siete quelli onesti) . Una sorta di buonuscita o giù di lì. Si parla di un interessamento per Gollini e Ilicic. Il portiere nerazzurro che piace anche a Petrachi, ds in arrivo dal Torino di cui se ne parla da un mese, ma nessuno piange e urla alla destabilizzazione. Tra l’altro, la fidanzata di Gollini, Giulia Provvedi (una delle due Donatella), ha già preso informazioni logistiche sulla città, contattando alcuni amici personali per chiedere eventuali suggerimenti. Magari la chiave potrebbe essere proprio questa qui, di certo tra un paio di settimane sapremo come potrà andare a finire.

Dopo Icardi-Wanda Nara, si potrebbe aprire un nuovo caso tutto italiano con un incesto calcistico: Signorina Gollini-Gasperini-Roma-Atalanta.