Vincono con le fake news, perdono con la realtà. Torna il nome folle di Rafinha. Pellegrini e Farias, anche questi sono andati.

13.08.2019 14:09 di Luca Ronchi   Vedi letture
Vincono con le fake news, perdono con la realtà. Torna il nome folle di Rafinha. Pellegrini e Farias, anche questi sono andati.

Il quotidiano spagnolo Sport, nella sua versione online, parla di Rafinha del Barcellona e riporta come nella corsa al giocatore si sia ritirato il Valencia, club che sembrava la destinazione più probabile per il giocatore ma il cui Presidente ha detto no all'operazione. Restano dunque sul tavolo le ipotesi che portano all'Italia: c'è la Fiorentina sul giocatore, il quale però preferirebbe giocare in Champions. Inter e Atalanta restano dunque candidate forti per chiudere un'operazione per la quale il Barcellona chiede 15 milioni di euro.

Io non mi occupo di mercato, però soffro leggere certe porcate perchè molti tifosi, possono illudersi, crederci e poi se non arriveranno i 60 nomi fatti, siete capaci di incolpare la società. Sono dei farabutti, dei cialtroni che si prendono gioco dell'ignoranza del tifoso medio che scrive sui social. perchè la società non accontenta Gasperini e non gli dà la rosa pronta per il ritiro? Facile vero? A comprare sono bravi tutti con i soldi, a vendere un po' meno e le variabili del calcio mercato sono infinite. Non ve lo devo dire io, ma un giocatore con il suo procuratore, prima di muoversi, pensa a tutto, aspetta più offerte possibili, guarda mille cose e vi assicuro che l'Atalanta, NON E' LA PRIMA SCELTA come se ti chiamasse il Real, Barcellona, City. Pure la Juve a volte deve mettersi in coda. 

PELLEGRINI-FARIAS- Per quante settimane vi hanno intortato con Pelelgrini e Farias? Bene, oggi finisce la loro cialtroneria perchè il primo è andato al Cagliari e il secondo al Lecce. Sono senza vergogna e continueranno fino al 2 settembre a prendervi per il culo