Silvio Angeloro:”Bravo Gatti. Vorrei un tuo parere su moduli e nuovi acquisti”

17.07.2017 16:39 di Luca Ronchi  articolo letto 1547 volte
Silvio Angeloro:”Bravo Gatti. Vorrei un tuo parere su moduli e nuovi acquisti”

Ciao Luca ti seguo da tanto tempo ...sagace e pungente come sempre. Piace anche a me Gatti ...davvero in gamba ed obiettivo.

Ora ti faccio una serie di domande che spero tu  abbia il tempo e modo di  commentare:

- non ho letto ( me lo sono perso io forse ) della partenza di Paloschi ..quanto ci perde l'atalanta?

- come dice Gatti forse solo di Conti sentiremo la mancanza ....come giocherà la squadra? troveranno spazio i numerosi acquisti o faranno " rognosa" panchina? quanti giocatori avremo x ruolo ?

- Scusa ma alcuni sono davvero sconosciuti. a parte Ilicic come Gatti con mi seguo le partite del Genk :-)   ...che ruoli dovrebbero ricoprire ?

- ultima ma non meno importante...lo scorso anno hai piu' volte sottolineato il "triangolo" Gasp-Paloschi - Sartori .......quest'anno tutti i nuovi acquisti sono " ben accetti" al pignolo allenatore c'e' stata sinergia ?

grazie

tuo affezionato lettore.

Ciao Angelo, grazie per le tue domande, ti mancava solo di chiedermi i numeri del Superenalotto per mettermi ancora di più in difficoltà.

Scherzo, ti rispondo, ovviamente con il rischio di essere smentito tra qualche mese, quando le tue domande, troveranno una risposta concreta sul campo.

Se mi segui da almeno un anno, sai benissimo cosa avevo detto su Paloschi ad agosto dell’anno scorso:”Temo sarà un flop”. Mi spiace averci preso, ma non mi aspettavo nemmeno io un anno così nefasto per l’attaccante bergamasco.  Paloschi è andato alla Spal da 10 giorni, nessuno si è strappato i capelli. L’Atalanta ci ha perso qualcosa solo a livello economico. E’ un bravo ragazzo e professionista, ma a Bergamo dubito lo rivedremo. L’Atalanta non ci perde nulla dunque a livello sportivo, non hapraticamente mai giocato e quando l’ha fatto, ha suscitato quasi compassione per gli errori commessi sotto porta.

CONTI- Sicuro che con Castagne, l’Atalanta ci perderà davvero? Io non lo conosco il belga, ma dando retta a chi l’ha visto per lavoro, mi ha assicurato che è un giocatore forte per l’Atalanta, un bel colpo. Poi dalle parole ai fatti, c’è di mezzo il campo, gli avversari, l’ambientamento, il mister etc etc

MODULO- Gasperini è uno dei pochissimi rimasti ad utilizzare la difesa a 3 e da li dubito si smuoverà. Per il resto, le soluzioni tattiche sono parecchie. Ha a disposizione giocatori duttili per utilizzare un 3-4-3, un 3-4-1-2- un 3-4-2-1 o un 4-2-3-1 con un attacco stellare: Gomez, Ilicic, Orsolini (sogno Guedes), Petagna o un mister X in arrivo da far sognare i tifosi. Non mi fossilizzerei molto sui moduli, anche perchè cambiano ormai in corso della partita stessa. Si parte spesso con la difesa a tre, ma in realtà diventa a 5 in fase difensiva e viceversa. 

NUOVI ACQUISTI- Sui nuovi acquisti hai ragione. Sono convinto che se su 10 "scommesse", 4-5 si confermano dei nuovi de Roon o Kessie, l’Atalanta avrebbe fatto un altro Bingo. Per contro, se questi sconosciuti ai tifosi, faranno fatica ad ambientarsi, dimostrandosi non all’altezza per la serie A, saranno guai. L’ossatura è rimasta, forse manca ancora un centrocampista di qualità, una punta centrale (non mi fido di Petagna) e un esterno offensivo alternativa a Gomez.  Ma il mercato chiude il 31 agosto e siamo solo a metà luglio. Assurdo fare ora un bilancio definitivo, se pur sempre sulla carta che vale zero, come abbiamo visto nel campionato appena concluso.

GASP-SARTORI- Credo che il mercato di quest’anno, sia stato prettamente di marca Sartori come è abitudine fare in Italia. Non è un caso se gli arrivi provengano dai mercati preferiti da Sartori come il nord Europa, la Svizzera e il Sud America. Ovvio che Gasperini avrà chiesto i giocatori per i ruoli che gli serviva coprire, poi Sartori ha scelto i nomi. Riassumendo: Gasperini, in sinergia con la società, avrà chiesto un terzino, un centrocampista, un difensore etc etc, poi i nomi li ha scelti Sartori e Luca Percassi che è un intenditore di calcio molto affidabile.

Ciao, grazie.