Simone M:"Complimenti, dopo qualche anno devo ricredermi". Toh, un altro che ce l'ha su con l'Atalanta?

16.01.2016 11:13 di Luca Ronchi  articolo letto 1484 volte
Simone M:"Complimenti, dopo qualche anno devo ricredermi". Toh, un altro che ce l'ha su con l'Atalanta?

Ciao Luca!
Inanzitutto complimenti per il gran lavoro che stai facendo, ormai è un anno che ti seguo ogni giorno e più passa il tempo più aumenta la mia stima nei tuoi confronti. Davvero complimenti!

Per fortuna che ti ho creduto su Marino, ai tempi quando lessi la news riguardante lui in cui lo ricoprivi di critiche mi sono quasi offeso. Da stupido mi sono fatto abbindolare dalle sue parole, non rimpiango i suoi acquisti se non qualche eccezione. Buon lavoro, grazie ancora. Ciao

Ti ringrazio per l'ascolto e per l'ottimo lavoro che stai facendo. Continua così. Buon anno!

Simone

NON VOLEVO PUBBLICARE QUESTA LETTERA, giuro, ma non è la prima che mi arriva di questo tenore negli ultimi anni. Ho deciso di pubblicarla per far COMPRENDERE A QUEI POCHI che ancora non l'hanno capito, fanno finta di non capire o devono per forza venirmi contro per stare nel branco di certi pseudo tifosi (poi mi leggono comunque), che evidentemente il sottoscritto non ha nulla contro l'Atalanta, anzi! Io sono e sarò sempre dalla parte dei tifosi civili, passionali, quelli che a volte ragionano pure con la pancia ma non con le mani o la violenza.

Conosco una marea di gente che frequenta la Curva Nord e ogni giorno mi dicono che leggono il blog dandomi ragione su molte analisi, soprattutto quelle ruguardanti gli ultras teppisti (TEPPISTI, NON QUELLI PASSIONALI) che loro stessi vorrebbero fuori dai coglioni.

Io sono e sarò sempre dalla parte del vero tifoso che rappresenta il 99% della tifoseria atalantina. Se poi vi considerate nel branco di quell'1% di violenti, teppisti che usano l'Atalanta per sfogare i propri istinti animaleschi, allora non aprite questo blog, perchè contro di voi non ho nulla a che fare ne da spartire. Dovete sparire dallo stadio per sempre.

Le mie opinioni possono essere condivise o meno, ci mancherebbe altro, ma  sono quelle obiettive di un non tifoso, scritte senza farmi assolutamente influenzare da simpatie o antipatie, guai se un giorno mi accorgessi di scrivere per motivi extra calcistici su un giocatore o dirigente. Se volete leggere ciò che volete sentirvi dire, questo blog non fa per voi. Molte volte ho criticato un dirigente (vedi Marino) o giocatore (vedi Denis) e dopo un anno e passa, da solo in cui ero, ho visto il carro riempirsi fino ad esaurimento posti. Mi fa piacere, ma la riconoscenza di alcuni tifosi come Simone, è una grande soddisfazione davvero.  Sono convinto che molti altri tifosi non vogliano salire sul carro di Bergamonerazzurra come chi vota un partito ma non lo vuole rendere pubblico.

Beh, stiano pure sul marciapiede a guardare il carro che passa, ma abbiate almeno l'accortezza di non seguire chi vuole SCREDITARMI perchè sono contro il loro modo di vedere il calcio fatto di pugni e cinghiate.