Atalanta da Suning: un’ottima collaborazione sportiva-economica. Petagna, Conti, Bastoni pronti al cambiare maglia. Ecco chi potrebbe arrivare: giovani e con 4 mesi di ritardo, Caprari. Percassi:”Complimenti all'Inter"

 di Luca Ronchi  articolo letto 2296 volte
Atalanta da Suning: un’ottima collaborazione sportiva-economica. Petagna, Conti, Bastoni pronti al cambiare maglia. Ecco chi potrebbe arrivare: giovani e con 4 mesi di ritardo, Caprari. Percassi:”Complimenti all'Inter"

E’ un patto d’acciaio quello siglato ieri tra Percassi e il figlio del patron dell’Inter  Zhang. Un feeling nato fin dal mercato di gennaio con l’operazione Gagliardini e che potrebbe proseguire in futuro con Conti, Petagna, Bastoni.

Percassi è volato in Cina, dopo aver ospitato molte volte il presidente dell’Inter a Bergamo presso il ristorante “La Cantalupa” a Brusaporto.

La delegazione orobica capitanata da Antonio Percassi, ha incontrato il figlio del presidente interista per siglare alcuni accordi commerciali futuri, con grandi marchi nel pentolone, pronti a sbarcare in Europa e viceversa.

Antonio Percassi,  si trova infatti in Cina in compagnia di Steven Zhang, per visitare l’impero Suning e per parlare di nuovi affari. “Suning è il miglior esempio di come si possa sollevare il mondo attraverso il calcio”. A proposito del passaggio di Gagliardini in nerazzurro ha detto: “Congratulazioni all’Inter, hanno ottenuto il miglior centrocampista in Italia: mio ​​figlio Luca e Zhang hanno lavorato a questa collaborazione. Ci dà anche l’opportunità storica di andare in Cina e di sviluppare con Suning una maggiore cooperazione in futuro, non solo nel calcio. “

Ai tifosi però interessano i rapporti sportivi e qui si apre un capitolo molto interessante: Petagna, Conti, Bastoni e Melegoni potrebbero andare all’Inter, mentre i milanesi potrebbero girare in prestito per far esperienza sotto l’ala di mister Gasperini al giovane Maingue al posto di Spinazzola che andrà alla juve, Dimarco,  Pinamonti (mia esclusiva a gennaio), al posto di Petagna, ma soprattutto Caprari che era a un passo dall’Atalanta già a gennaio.

Arriverà a giugno.