Le vere scimmie chiudono lo stadio ai tifosi civili. L'Uefa apre un'inchiesta sui buuu razzisti. Partita sospesa, quando potete fare le vittime non le fate? Sentite l'ultima follia....

27.02.2018 05:47 di Luca Ronchi  articolo letto 2380 volte
Le vere scimmie chiudono lo stadio ai tifosi civili. L'Uefa apre un'inchiesta sui buuu razzisti. Partita sospesa, quando potete fare le vittime non le fate? Sentite l'ultima follia....

Poteva andare tutto liscio il cammino europeo della tifoseria atalantina? Certo che no, quando di mezzo ci sono alcune capre atalantine che non hanno perso l'occasione per farsi riconoscere nel tiro al sanpietrino, o nei cori da teste di cazzo contro il primo giocatore di colore.

SOLO CHE NON SIAMO IN ITALIA, dove tutto è permesso e la pena certa è un optional che colpisce come una lotteria di Capodanno. In Europa non scherzano, non ci sono i vostri cazzo di palazzo a cui aggrapparvi parlando di gomblotti o facendo del vittimismo strisciante.  Se sbagli ti stangano. 

Purtroppo, per colpa di pochi mentecatti, pagherà la società con una pesantissima multa e probabilmente i tifosi civili che, in caso di nuova qualificazione nelle coppe, dovranno stare sul divano di casa a vedersi il primo turno casalingo di Europa League.

Però, finchè starete zitti, vinceranno sempre loro. Invece di stare sui social a parlare di Var, complotti, fuorigioco, prendetevela con la società che tutela queste capre ogni tanto. 

LA CRONACA- L’Uefa ha aperto un procedimento disciplinare contro l’Atalanta per i presunti cori razzisti rivolti all’attaccante del Borussia Dortmund Michy Batshuayi durante la partita di ritorno dei sedicesimi di finale terminata per 1-1 con il passaggio dei tedeschi agli ottavi.

La commissione valuterà il caso dei nerazzurri il prossimo 22 marzo. «Nel 2018 ancora “buu” razzisti dagli spalti... Davvero? Spero che vi divertiate a vedere il resto dell’Europa League in tv, mentre noi siamo avanti». Ha scritto il giocatore su Twitter subito dopo la partita. Sulla circostanza riportata dall’attaccante è intervenuto a Sky Sport anche il presidente dell’Atalanta Antonio Percassi: «Onestamente non li ho sentiti. Se ci sono stati, chiediamo scusa a lui e sono cose che non devono capitare».

RINVIO JUVE-ATA- Incredibile! Quando avreste potuto aggrapparvi a uno sputo di vittimismo, non l'avete fatto, scrivendo che la sospensione della partita ha aiutato l'Atalanta, evitandogli una sconfitta certa. Al di là del fatto che la sconfitta sarebbe arrivata pure con i titolari come accade da 17 anni a questa parte, l'Atalanta avrebbe schierato le seconde e terze linee, mentre la Juve la miglior formazione possibile, così come lo farà domani in Coppa Italia, a differenza dell'Atalanta che tornerà a schierare i titolari belli riposati.

Insomma, se c'è stata una squadra "favorita" dal rinvio è stata la Juve, hanno risparmiato un bel poò di energie fisiche in vista del ritorno di Coppa,  ma non ve ne siete nemmeno accorti. 

ULTIMA FOLLIA- Fortunatamente nell'ultimo mese (così come dopo il 4 marzo), non ho visto mezzo minuto delle varie trasmissione sportive dedicate all'Atalanta, dedicandomi con passione e interesse alle trasmissioni politiche in vista delle elezioni.

Eh si, perchè Il 4 marzo oltre ad Atalanta-Samp, ci sarebbero delle votazioni politiche e regionali se ve lo siete dimenticato, anche se spero che certe capre da stadio, si ubriachino talmente tanto da svegliarsi alle 23 di domenica sera, saltando il loro diritto civile... Ecco appunto, civile. 

Però ieri ho letto un messaggio di uno psicopatico che sosteneva che c'era un tacito accordo tra Juve e Atalanta per far vincere la Juve in campionato e l'Atalanta mercoledi.

Puahahaahahaahahahahaah! Vi prego fermatevi! Secondo voi la Juve deve scendere a patti con il Real Atalanta, mendicando tre punti in campionato? Oppure 11 volte su 10 vince a mani basse contro  i nerazzurri e pure pesantemente? Secondo voi la Juve lascia una finale di Coppa Italia in cambio (come fosse l'Acireale di turno), di tre punti in campionato?

Ma come si fa a pensare a certe puttanate? Poi vi lamentate se vi dò delle capre raglianti, un misto di capra e asino. 

Che mondo di malati mentali oh. Ma quando crescete bambinoni? Fatelo per i vostri figli che chiedono un padre che li educhi, invece di perdersi via con l'Atalanta scrivendo sui social o alle trasmissioni tv. Ma vi rendete conto di come siete messi? Vuol dire non avere un cazzo nella vita, essere piatti, depressi, privi di interesse, casa chiesa e Atalanta, stop! Che vita buttata nel cesso oh.