Per il calciomercato farò come tutti. Basta inviare mail, non arrivano, più facile che le legga Babbo Natale

04.01.2018 19:05 di Luca Ronchi  articolo letto 1866 volte
Per il calciomercato farò come tutti. Basta inviare mail, non arrivano, più facile che le legga Babbo Natale

Da 10 anni mi sono sempre sbattuto in ogni sessione di mercato per darvi notizie, CON SVEGLIE ALL'ALBA, spendendo tempo, fegato e denaro per farvi avere tutte le notizie di mercato prima che sorgesse il sole. Alcune volte ho dato esclusive (ultima il ritorno di de Roon anticipando tutti i fenomeni in materia), altre volte ho preso topiche clamorose, ma sempre in buonissima fede e il primo a mangiarmi gli organi dalla rabbia ero io. Ma alla fine dei conti immagino avete mangiato e dormito lo stesso, perchè per le persone dotate di un neurone funzionante, non sono certo queste le fake news che condizionano l'opinione pubblica nazionale su temi davvero importanti.

Non potete nemmeno immaginare quanto sia difficile, complicato e impegnativo, scrivere di calciomercato cercando di anticipare le notizie. Si rischiano buchi clamorosi per una miriade di cause indipendenti da chi scrive: procuratori che ti dicono una cosa poi ne fanno un'altra, affari fatti che saltano all'ultimo secondo per cause economiche, sportive, contrattuali, inserimenti di altri club (Ilicic è un esempio che abbiamo in casa), e chi più ne ha più ne metta. Ma queste cose non potete saperle perchè impegnati a digitare la vostra frustrazione sui tasti di una tastiera

Per questo farò come tutti, commenterò il mercato a fatti compiuti e vi riporterò le notizie degli altri con una rassegna stampa quotidiana di cui mi lavo le mani. Zero rischi, zero responsabilità e sfigati del web con la museruola. Che bello il mondo del calcio, vero?

MAIL DISPERSE NEL WEB-  RIPETO PER LA MILIONESIMA VOLTA che il servizio mail è stato sospeso! Arrivano avvisi di mail bloccate e cancellate in automatico a cui è impossibile rispondere.

Poi, se volete perdere tempo e scrivere mail a Bergamonerazzurra, fatelo pure, ma è più facile che le vostre letterine VENGANO LETTE da Babbo Natale. 

Ho chiuso il servizio per colpa di alcuni sfigati che senza social, sarebbero delle nullità immonde, che non verrebbero cagati nemmeno dai loro genitori, frustrati che senza BergamoNerazzurra dove poter sfogare le loro sfighe della vita, sarebbero  a girovagare per cantieri come gli anziani.